martedì 30 settembre 2008

Strisce stellari: da Star Wars a Starship Troopers, l'immaginario spaziale nei fumetti di Davide Fabbri


Comunicato stampa

Biblioteca Delfini/Zona Holden

Strisce stellari: da Star Wars a Starship Troopers, l'immaginario spaziale nei fumetti di Davide Fabbri

mostra di tavole originali, dal 13 al 25 ottobre 2008


domenica 19 Ottobre ore 17

incontro con l'autore

Davide Fabbri



A contatto con il mondo fantastico della celeberrima saga Star Wars (Guerre stellari) ideata dal regista George Lucas e delle Starship Troopers poi riprese per il cinema da Verhoeven, la biblioteca Delfini si trasforma in frontiera spaziale ospitando le tavole e le illustrazioni realizzate dal talentuoso fumettista Davide Fabbri per la casa editrice americana Dark Horse. La mostra presenta una selezione di tavole originali realizzate per i comic-book americani ispirati alle due celebri saghe cinematografiche


Orari mostra

Da Martedì a Sabato dalle 9.00 alle 20.00

Lunedì dalle 14.00 alle 20.00

Domenica 19 Ottobre dalle 14.30 alle 19.00


Biblioteca Delfini, Corso Canalgrande 103, Modena

Info 059 2032940

http://www.comune.modena.it/biblioteche/contatti.htm

biblioteche@comune.modena.it


Davide Fabbri pubblica le sue prime tavole nel 1989 su L'Eternauta, disegnando storie scritte sia da lui (Maelstrom) che da altri autori come Roberto Dal Prà, Ottavio De Angelis e Daniele Brolli. Nel 1996 Maelstrom viene pubblicato negli Stati Uniti sulle pagine della rivista Heavy Metal. Subito dopo ha inizio la collaborazione con la Dark Horse. Disegna alcuni comic books (due miniserie di Starship troopers, una miniserie di Xena, The Planet of Apes) ed approda alla serie di Star Wars realizzando sette miniserie inchiostrate da Christian Dalla Vecchia. Di recente è uscito Fa un po' male per Einaudi-Stile Libero, un volume che raccoglie la trasposizione a fumetti del film di Marco Risi L'ultimo Capodanno, con altre due storie tratte da racconti di Niccolò Ammaniti e sceneggiati da Daniele Brolli.

Romics 2008, Le opere delle Scuole di fumetto di Roma

Dal sito di Romics 2008

LE OPERE DELLE SCUOLE DI FUMETTO DI ROMA

Roma ha una lunga ed eccellente tradizione nella formazione nel mondo del fumetto.

A Romics 2008 sono in mostra schizzi, disegni e tavole preparatorie delle due scuole di Roma, create da studenti, giovani autori ed ex allievi.

15 Tavole della Scuola Internazionale di Comics

15 Tavole della Scuola Romana dei Fumetti

Romics 2008, Tex

Dal sito di Romics

TEX

È il 30 settembre 1948 quando esce nelle edicole Il totem misterioso, la prima striscia di Tex, personaggio ideato proprio in quell’anno da Gian Luigi Bonelli e Aurelio Galleppini, come fumetto di "sostegno" ad Occhio Cupo. In breve tempo però Tex riscuote un successo tale da conquistarsi uno spazio tutto suo, catturando l’attenzione dei lettori di diverse generazioni, arrivando oggi al suo sessantesimo anniversario. Di fatto è il più longevo personaggio del fumetto italiano e sicuramente uno dei più duraturi a livello mondiale. Oltre ai due storici creatori, Gian Luigi Bonelli (soggettista) ed Aurelio Galleppini (disegnatore), le varie pubblicazioni di Tex hanno visto la collaborazione di circa sessanta prestigiosi autori, sia italiani che stranieri, tra sceneggiatori, copertinisti e disegnatori; tutti complici del grande successo che continua a riscuotere il ranger più famoso d’Italia. Il primo personaggio dei fumetti a dare una visione più approfondita ed attenta dei nativi americani, fino ad allora confinati nello stereotipo del selvaggio, anticipando quello che accadrà anni dopo nella cultura americana.

Seguiamo il ranger in una mostra dedicata ai “suoi 60 anni” in 45 straordinarie immagini.

Romics 2008, Mafalda

Dal sito di Romics

MAFALDA

Oltre agli “autori di Tex”, avrebbe dovuto esserci un altro grande Romics d’oro 2008: Joaquín Salvador Lavado, per gli amici e in arte Quino. Purtroppo un guaio dell’ultimo momento lo trattiene a Madrid. Peccato davvero. Speriamo di poterlo festeggiare a Romics 2009. Ma un omaggio a questo grande del fumetto, che tanto avremmo desiderato avere con noi, lo abbiamo voluto ugualmente: ecco così dieci pannelli in cui viene riassunto il pensiero di Mafalda sulla guerra. Come molti sanno, Quino fece vivere la sua bambina “contestataria” (così la definì Eco curando la sua prima raccolta edita da Bompiani nel 1969) solo dal 1964 al 1973. Eppure, come si potrà constatare seguendo le strisce in mostra, le considerazioni di Mafalda restano attualissime. Come fossero state fatte leggendo i quotidiani di oggi. Ovviamente, merito di Quino (e, purtroppo, demerito del nostro mondo).

Luca Raffaelli

domenica 28 settembre 2008

Vignettando

L'Assessorato alla Cultura del Comune di Castenaso in collaborazione con Associazione Turistica Pro Loco in occasione della 53° "Festa dell'Uva" è lieta di presentare la mostra "Vignettando" cura di Alessandro Molinari Pradelli Centro Culturale "La scuola" dal 20 settembre al 31 ottobre 2008 con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e della Provincia di Bologna.
La mostra sarà inaugurata sabato 20 Settembre alle ore 11.00, alla presenza delle autorità del Comune di Castenaso e di alcuni degli autori che hanno collaborato alla composizione di questa raccolta, rilegata anche in un catalogo dal titolo omonimo. Ospite d'onore sarà Alberto Fremura.
Orari di apertura: sabato e domenica ore 16 - 19 (sabato 27 e domenica 28 settembre, sabato 4 e domenica 5 ottobre anche ore 20 - 23). Informazioni: Servizi Culturali, visite guidate e incontri con le scuole su prenotazione
- Volantino "Vignettando".

"Vignettando" racconta l'immagine del vino e del rapporto con il vino attraverso le opere di 45 fra i più noti e importanti maestri italiani del disegno, della caricatura, dell'illustrazione e della satira: Altan, Bottaro, Bozzetto, Bruna, Bucchi, Calligaro, Campaner, Cattoni, Cavandoli, Cimpellin, Contemori, Costa, Crepax, D'Antonio, Dariush, Echaurren, Fremura, Gattia, Gavioli, Ghermandi, Ghigliano, Giaiotto, Giannelli, Giardino, Krancic, Lunari, Luzzati, Manara, Mannelli, Marcenaro, Matticchio, Mattotti, Novelli, Origone, Palumbo, Piffarerio, Silver, Staino, Tacconi, Tisselli, Toppi, Trojano, Valente, Vannini e Ziche.

"Questa mostra è un''antologia d'arte, se preferite un florilegio di interviste artisticamente illustrate da importanti tavole, recuperate dagli archivi della memoria, in esclusiva per queste pagine culturali.
45 Maestri del disegno, della caricatura, dell'illustrazione e della satira si raccontano, per vivere le stagioni della vita legate al rapporto col vino e non solo al consumo, agli eventuali eccessi, al piacere conseguente, alla colta e cosciente dipendenza.
Insomma, oltre allo spirito del vino, qui troviamo anche quello dei singoli artisti. Li ho distratti, li ho fatti staccare dal lavoro quotidiano. Alcuni di loro -incredibile- mi hanno perfino ringraziato. Li ho incontrati tutti, a casa loro, negli studi, nelle redazioni: ottime persone, meravigliose, affabili, gentili, disponibili, amicali. Ognuno maestro di un genere artistico, dei lavori che ne scaturivano, del piacere di esprimersi. Giacché il vino si trasformava in un amore da interpretare, da vivere. Così, questa galleria di personalità e differente umanità illustra e colora il vino.
E' assai recente, ad esempio, la realizzazione di etichette d'autore per le bottiglie di vino; etichette, come vedremo, che hanno impegnato molti degli artisti esposti. Abbiamo deciso di sceglierne alcune e di pubblicare anche carte da gioco, manifesti pubblicitari e cartoline. Ci batteremo perchè questa mostra abbia un seguito, visto che i grandi del disegno, della satira, dell?illustrazione in genere sono ancora tanti, compresi i maestri stranieri che ben conosciamo".
Alessandro Molinari Pradelli

Dal sito del comune di Castenaso

Igort - Baobab e altre versioni

Inaugurerà sabato 20 settembre, ore 18.00 presso la Galleria Forni di Bologna la mostra IGORT - Baobab e altre versioni, mostra di tavole e acquerelli inediti.

Illustratore di fama internazionale (i suoi libri sono stati tradotti in 15 paesi e i suoi fumetti sono stati pubblicati dalle più importanti riviste internazionali) IGORT è anche musicista, sceneggiatore, conduttore radiofonico, editore
Continua su Flashfumetto

Galleria Forni
Via Farini 26
Bologna
Dal 20 settembre al 3 ottobre

giovedì 25 settembre 2008

Le mostre di Moncalieri Comics

Clic sui titoli per saperne di più:
Sergio Zaniboni "Tex, Piombo Rovente";
Fabio Civitelli "Tex, sul sentiero dei ricordi";
Julia, Investigatrice dell'Anima;
Omaggio a Tex Willer;
I cento volti di Tex;
Fabio Civitelli, "dalla Francia con amore";
60 anni di Tex.

A Moncalieri Comics non ci saranno solo le mostre. Trovate il programma completo della manifestazione nel sito ufficiale:
www.moncaliericomics.it

Sergio Zaniboni "Tex, Piombo Rovente"

"Sergio Zaniboni un grande disegnatore italiano che non fa parte della scuderia della Sergio Bonelli Editore. Famoso per avere dato i connotati moderni a Diabolik il re del terrore, fu contattato per realizzare un numero appartenente alla collana di speciali giganti dedicati a Tex. Il texone per gli appassionati. Le splendide tavole di “Piombo Rovente”, sono una straordinaria prova di grandissimo fumetto. La mostra è corredata da una ampia serie di studi e schizzi inediti che fanno parte dell’immenso lavoro preparatorio, realizzato per questa produzione, dall’autore."
Da www.moncaliericomics.it

Sergio Zaniboni "Tex, Piombo Rovente"
Casette Rosse
Fonderie Limone • Via Pastrengo, 88
Moncalieri
orario di apertura al pubblico:
tutti i giorni dalle 16:00 alle 20:00
Dal 26 settembre al 12 ottobre 2008

Le altre mostre di Moncalieri Comics:
Fabio Civitelli "Tex, sul sentiero dei ricordi";
Julia, Investigatrice dell'Anima;
Omaggio a Tex Willer;
I cento volti di Tex;
Fabio Civitelli, "dalla Francia con amore";
60 anni di Tex.

Fabio Civitelli "Tex, sul sentiero dei ricordi"

"Sergio Bonelli Editore pubblica nel settembre 2008, per festeggiare i 60 anni di vita editoriale di Tex, una storia (albo n° 575) che racconta avvenimenti passati del personaggio dal titolo “Sul sentiero dei ricordi” realizzato da Fabio Civitelli. Un numero speciale a colori, da cui verranno scelte una selezione di tavole e schizzi preparatori."
Da www.moncaliericomics.it

Fabio Civitelli "Tex, sul sentiero dei ricordi"
Casette Rosse
Fonderie Limone • Via Pastrengo, 88
Moncalieri
orario di apertura al pubblico:
tutti i giorni dalle 16:00 alle 20:00
Dal 26 settembre al 12 ottobre 2008

Le altre mostre di Moncalieri Comics:
Sergio Zaniboni "Tex, Piombo Rovente";
Julia, Investigatrice dell'Anima;
Omaggio a Tex Willer;
I cento volti di Tex;
Fabio Civitelli, "dalla Francia con amore";
60 anni di Tex.

Julia, Investigatrice dell'Anima

"Unico personaggio femminile a detenere il titolo di una testata nel vasto panorama della Sergio Bonelli Editore. Scritta e sceneggiata da Giancarlo Berardi, raccontata attraverso una serie di tavole realizzate dai migliori esponenti della serie. La mostra è completata dalle esclusive copertine di Marco Soldi."
Da www.moncaliericomics.it

Julia, Investigatrice dell'Anima
Spazi espositivi UGC • Via Fortunato Postiglione
45° NORD - Entertainment Center • Moncalieri
Dal 26 settembre al 12 ottobre

Le altre mostre di Moncalieri Comics:
Sergio Zaniboni "Tex, Piombo Rovente";
Fabio Civitelli "Tex, sul sentiero dei ricordi";
Omaggio a Tex Willer;
I cento volti di Tex;
Fabio Civitelli, "dalla Francia con amore";
60 anni di Tex.

Omaggio a Tex Willer

"Grandi autori internazionali, non appartenenti alla schiera di autori abituali, attraverso il loro stile e il personale segno grafico, offrono il proprio omaggio a Tex."
Da www.moncaliericomics.it

Omaggio a Tex Willer
Biblioteca Civica Antonio Arduino
Moncalieri
orario di apertura al pubblico:
giovedì dalle ore 9:00 alle ore 19:00 • sabato dalle ore 9:30 alle ore 13:30
Altri giorni della settimana: dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 19:00
chiuso il lunedì mattina

Le altre mostre di Moncalieri Comics:
Sergio Zaniboni "Tex, Piombo Rovente";
Fabio Civitelli "Tex, sul sentiero dei ricordi";
Julia, Investigatrice dell'Anima;
I cento volti di Tex;
Fabio Civitelli, "dalla Francia con amore";
60 anni di Tex.

I cento volti di Tex

"Una selezione di “volti di Tex” realizzati da tantissimi autori italiani e non. Escono, per la prima volta e vengono esposti al pubblico, dall’archivio di una vastissima collezione privata."
Da www.moncaliericomics.it

I cento volti di Tex
Spazi espositivi UGC • Via Fortunato Postiglione
45° NORD - Entertainment Center • Moncalieri
Dal 26 settembre al 12 ottobre

Le altre mostre di Moncalieri Comics:
Sergio Zaniboni "Tex, Piombo Rovente";
Fabio Civitelli "Tex, sul sentiero dei ricordi";
Julia, Investigatrice dell'Anima;
Omaggio a Tex Willer;
Fabio Civitelli, "dalla Francia con amore";
60 anni di Tex.

Fabio Civitelli, "dalla Francia con amore"

"Ci sono autori che hanno scambi epistolari con altri autori di altri paesi per confrontare pensieri e opinioni. Fabio Civitelli li ha con Jean Giraud, in arte Moebius. I loro scambi non sono solo epistolari. Loro amano disegnare reciprocamente l’altrui personaggio. Infatti Jean Giraud disegna Tex e Fabio Civitelli disegna Blueberry. Questo straordinario carteggio fatto di disegni e piccoli saluti di uno e dell’altro autore, viene raccontato ed esposto al pubblico."
Dal sito www.moncaliericomics.it

Fabio Civitelli, "dalla Francia con amore"
Spazi espositivi UGC • Via Fortunato Postiglione
45° NORD - Entertainment Center • Moncalieri
Dal 26 settembre al 12 ottobre 2008

Le altre mostre di Moncalieri Comics:
Sergio Zaniboni "Tex, Piombo Rovente";
Fabio Civitelli "Tex, sul sentiero dei ricordi";
Julia, Investigatrice dell'Anima;
Omaggio a Tex Willer;
I cento volti di Tex;
60 anni di Tex.

60 anni di Tex

Uno straordinario viaggio visivo nella storia del personaggio. Chi lo ha creato e chi lo ha disegnato per la prima volta. I luoghi della vita quotidiana di Tex Willer visti attraverso le tavole a fumetti accanto a foto reali di luoghi, ambienti e persone dell’epopea western. Una mostra che vuole raccontare come il confine fra realtà e fantasia sia alcune volte difficile da trovare.

Continua su Moncalieri Comics

60 anni di Tex
Biblioteca Civica Antonio Arduino
Moncalieri
dal 26 settembre al 12 ottobre 2008
orario di apertura al pubblico:
giovedì dalle ore 9:00 alle ore 19:00 • sabato dalle ore 9:30 alle ore 13:30
Altri giorni della settimana: dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 19:00
chiuso il lunedì mattina

Le altre mostre di Moncalieri Comics:
Sergio Zaniboni "Tex, Piombo Rovente";
Fabio Civitelli "Tex, sul sentiero dei ricordi";
Julia, Investigatrice dell'Anima;
Omaggio a Tex Willer;
I cento volti di Tex;
Fabio Civitelli, "dalla Francia con amore".

martedì 23 settembre 2008

Città Sirena di Sergio Toppi

Sabato 27 settembre presso la galleria Tricromia verrà inaugurata la mostra Città Sirena di Sergio Toppi, presente l'autore. La mostra resterà aperta fino al 20 ottobre 2008.
Galleria delle opere in mostra nel sito www.tricromia.com

Città Sirena
Galleria Tricromia
Via di panico 35
Roma
Dal 27 settembre al 20 ottobre 2008

Personale di Pablo Echaurren a Siena

"Gli spazi dei Magazzini del Sale a Palazzo Civico di Siena accolgono una quarantina di opere che illustrano la produzione degli ultimi vent’anni di Echaurren in un percorso cronologico che si snoda dalla fine degli Ottanta fino al 2007, facendo luce anche sui vari supporti e le varie tecniche artistiche da lui sviluppate con grande talento e fantasia come il fumetto, il collage, la ceramica, il tessuto e la vetrata."
Tutto l'articolo su Fondazione Italiani

Pablo Echaurren
dal 21 settembre al 2 novembre 2008
Siena, Palazzo Civico, Magazzini del Sale
Orari: tutti i giorni dalle 10 alle 18.

Babar alla Morgan Library & Museum di New York

"E' in mostra fino al 4 gennaio 2009, la bella collezione dei disegni originali (e acquarelli) dell'elefantino Babar (creato da Jean de Brunhoff nel 1931), alla Morgan Library & Museum di New York. Ma (...) qualcuno sembra, con l'occasione, volerne chiedere la distruzione. Motivo?" Continua su AFNews

sabato 20 settembre 2008

Caricaaaa! Gli eserciti di carta del Corriere dei Piccoli prorogata al 31 ottobre


Lucca, 19 set. - (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - Il Museo del Fumetto e dell'Immagine di Lucca ha deciso di prorogare fino alla fine di ottobre la mostra "Caricaaaa! Gli eserciti di carta del Corriere dei Piccoli". La decisione, come ha spiegato il curatore e responsabile del Museo, Angelo Nencetti, "e' stata presa visto il riscontro di pubblico e il gradimento espresso dai molti visitatori che hanno dimostrato apprezzamento per questa splendida galleria di soldatini di carta da ritagliare, che la storica rivista il 'Corriere dei Piccoli' ha pubblicato per un decennio, a partire dal 1959".
Continua nel sito di Adnkronos

Galleria di illustrazioni nel sito del Museo del Fumetto

Mais2 a L'Altrosenso, mostra e live painting


Dal sito di Napoli Comicon
La collaborazione tra Napoli COMICON e L’Altrosenso, nell’ottica di perseguire l’obiettivo tematico della manifestazione incentrato sulla creatività femminile, intende mostrare l’attività di alcune delle fumettiste ed illustratrici della Nona Arte del nostro paese. Dopo Scilla e Sulmona, per il terzo appuntamento della manifestazione, in programma ad Agrigento nei giorni 26 e 27 settembre, Napoli COMICON propone l’opera di Mais2, siciliana, giovanissima e tra le disegnatrici dell’ultima edizione di Futuro Anteriore, la mostra sul fumetto d’autore promossa da COMICON e dal Centro Fumetto Andrea Pazienza di Cremona.
Mais2 sarà protagonista di un live painting su grande formato, relativo al tema dell'evento, che riguarda la figura di Demetra e l’amore materno, nella serata di sabato 27 settembre; inoltre il soggiorno nella città siciliana servirà come ispirazione per la creazione di un fumetto breve che sarà poi pubblicato in occasione della tappa a Roma de L’Altrosenso, prevista per la metà di dicembre, insieme alle storie delle altre fumettiste che partecipano ai vari weekend.
Inoltre COMICON affiancherà Mais2 con una minirassegna di cortometraggi d’animazione della videomaker napoletana Simonetta Funel, giovane ma dal già nutrito curriculum di filmati.

Tex e Il piccolo Ranger a Casale Monferrato

Dal sito di Sergio Bonelli Editore
"In concomitanza con il tradizionale mercato dell'antiquariato, l'11 e 12 ottobre si svolgerà a Casale Monferrato la consueta due giorni dedicata al fumetto (clickate qui per visualizzare la locandina dell'evento). Al centro dell'attenzione ci saranno i sessant'anni di Tex, con una mostra ospitata nel Salone Tartara. Nello stesso ambito, verrà allestita un'esposizione di originali riservata alle copertine de "Il piccolo Ranger", realizzate da Luigi Corteggi: l'autore sarà presente nel corso della manifestazione. Domenica 12, ospite dell'evento sarà il copertinista e disegnatore "texiano" Claudio Villa. Per maggiori informazioni: Tel. 0142/454757"

Omaggio a Dario Guzzon

Dal sito di Sergio Bonelli Editore
"Domenica 21 settembre 2008, alle ore 16:00, la Biblioteca Civica di San Gillio (TO), in via Roma 16, verrà dedicata a Dario Guzzon, componente, insieme a Giovanni Sinchetto e Pietro Sartoris, del celebre trio EsseGesse, autore di celebri personaggi a fumetti: dal Grande Blek al Comandante Mark, da Alan Mistero a Capitan Miki. Per l’occasione, presso la Pro Loco Sangilliese (Via Campi Sportivi, 1), sarà inaugurata, alle ore 17:00, una mostra (che rimarrà in cartellone fino al 19 ottobre) con un centinaio di tavole dei personaggi, curata dalla figlia Laura Guzzon e da Dino Aloi, che prevede anche l’esposizione di alcune copertine del Comandante Mark. Questa dedica della biblioteca e la contemporanea mostra di tavole a ingresso libero vogliono essere una sincera attestazione di simpatia, un ricambio di affetto che il Comune di San Gillio ha sentito di dover rivolgere al suo cittadino, che, con le sue chine e le sue matite, ha fatto sognare intere generazioni. Per informazioni: Tel. 011/9840813"

Rughe, una voce a fumetti

"Paco Roca sarà ospite al Festival della Salute, a Viareggio, con una mostra delle tavole del suo nuovo fumetto, Rughe, già vincitore in Spagna del Premio come miglior sceneggiatura e miglior opera."
Dal sito di Tunué

Festival della Salute
Viareggio
Dal 26 al 28 settembre 2008


"Emilio, un anziano direttore di banca affetto dal morbo di Alzheimer, è ricoverato dalla sua famiglia in una residenza per la terza età. In questo ambiente, egli apprende come convivere con i suoi nuovi compagni e con gli infermieri che li accudiscono, cercando di non sprofondare in una morbosa routine quotidiana.

La lotta contro la malattia è sorretta dalla volontà di mantenere la sua memoria e di evitare di essere portato all'ultimo piano, quello del non ritorno. La mancanza di memoria – dai ricordi alle cose più semplici, come il saper mangiare o il vestirsi – la mancanza di contatto con la realtà, il disagio dei famigliari e dei pazienti nei confronti della malattia, sono descritti con un misto di umorismo e commozione."
Dal sito di Tunué

Paco Roca
Rughe

Tunué, 2008 - Collana «Prospero’s Books» n. 13
cm. 17 x 24; 104 pp a colori; cop. col.; rileg. filo refe

Euro
12,50
ISBN-13 978-88-89613-38-2

martedì 16 settembre 2008

Canzoni in A4, personale di Paolo Bacilieri


Comunicato stampa

Paolo Bacilieri
Canzoni in A4
Fumetti e musica nell’interpretazione di uno dei più geniali protagonisti della scena fumettistica contemporanea

“Ho tirato a sorte tra Leopardi e i Kiss e ha vinto il ‘tenero Giacomo’”.

La prima mostra in una galleria d’arte italiana di Paolo Bacilieri (Verona, 1965), firma notissima del fumetto popolare (da “Napoleone” al recente “Jan Dix”) e autore di premiatissime storie underground (tra i riconoscimenti recenti: migliore graphic novel per La magnifica desolazione, premio “lo Spazio bianco” 2008).
Tema centrale dell’esposizione: canzoni e ritmi che appartengono all’immaginario collettivo di almeno tre generazioni, dai Pink Floyd a Luigi Tenco, reinterpretate a fumetti dal disegnatore italiano più autenticamente pop.
Ma anche divagazioni a fumetti su arte, cronaca e letteratura, a comporre un diario intimo e scanzonato per immagini, in formato A4.
Nata da un progetto originale della Galleria Miomao di Perugia, la mostra, evento off del festival “Le arti in città” di Perugia, sarà accompagnata da un libro-catalogo edito dalla Kappa Edizioni di Bologna e da una serigrafia a tiratura limitata commissionata appositamente all’artista, Rock’n roll music, che verranno entrambi presentati in occasione del vernissage.


L’ARTISTA
Paolo Bacilieri (Verona, 1965)
Diplomatosi presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, lavora nel mondo dei comics dal 1982. È stato premiato a Lucca Comics 2006 come migliore autore completo (testi e disegni).
Autore eclettico, sintetizza nella sua cifra personale il bagaglio d’immagini del fumetto seriale e le
soluzioni più azzardate dei comics underground.
Tra le sue opere: Barokko (1988-1995, Black Velvet), Durasagra (1994, Black Velvet), The Supermaso Attitude (Phoenix, 1996), alcuni albi delle serie “Napoleone” e “Jan Dix” (Bonelli editore, 1999-2008), Zeno Porno (Kappa edizioni, 2005) e La magnifica desolazione (Kappa edizioni, 2007).


LA MOSTRA

Quando
dal 4 ottobre al 6 dicembre 2008
da martedì a sabato, dalle 15 alle 20
Inaugurazione della mostra
sabato 4 ottobre 2008, ore 18,00
Sarà presente l’autore

Dove
Galleria Miomao Arte contemporanea del fumetto
c.so Cavour, 120
06121 Perugia
www.miomao.net
info@miomao.net

Alla Galleria Miomao, settembre è il mese della serigrafia

Dal sito della Galleria Miomao

Per tutto il mese di settembre troverete in esposizione una vasta scelta di serigrafie numerate e firmate
dei principali artisti del fumetto contemporaneo:
Bruno - Corona - Costantini - Feuchtenberger - Giandelli
Mattotti - Palumbo - Zezelj
Per l'occasione, tutti i visitatori riceveranno in omaggio un agile vademecum per orientarsi nel mondo della stampa d'arte a fumetti: saper distinguere una serigrafia da una litografia, e quest'ultima da un semplice poster stampato in offset, infatti, è necessario per capire le differenze di prezzo e fare un investimento oculato.
per informazioni:

lunedì 15 settembre 2008

Graphic Poems. Fumetti fuori scala


In mostra nove storie di Bernardo Cinquetti disegnate da Vittorio Bustaffa (autore dell'illustrazione in alto), Francesco Frosi, Marco Madoglio, Pierluigi Ongarato, Raimondo Pasin e Stefano Tamiazzo.

Graphic Poems. Fumetti fuori scala
Dall'11 settembre al 5 ottobre
Galleria San Ludovico
Borgo del Parmigianino 2/b, Parma
Orari: dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19
Ingresso libero
Info: Tel.0521218669
Email: eventiemostre@comune.parma.it

sabato 13 settembre 2008

Nuvole Quartesi 2008 - Faccio fumetti e vivo in Sardegna

Dal sito Nuvole Quartesi

Il giorno dell’apertura della Mostra verrà organizzata, a cura dell’Associazione La Matita, una breve cerimonia di inaugurazione alla presenza delle principali Autorità, degli organizzatori, degli autori ospiti e degli organi d’informazione. Durante l’inaugurazione verranno illustrate al pubblico le caratteristiche della Mostra, gli incontri in calendario, e gli ospiti presenti agli eventi.

Mostre
Mostra dei fumettisti sardi professionisti
Mostra dei fumettisti sardi esordienti
Mostra dei concorrenti al II Premio ‘La Macchia’

Per questa edizione la mostra si sdoppia!
Infatti, oltre all’esposizione dei lavori di diversi riconosciuti ed apprezzati professionisti, si aggiungerà quella delle opere proposte da una ventina di giovani autori esordienti.

A queste mostre, si aggiungerà l’esposizione dei disegni provenienti dal Concorso d’idee La Macchia.

Sogni della Città - Visioni Metropolitane di Giuseppe Palumbo e Daniele Brolli


A Perugia dal 13 Settembre al 12 Ottobre 2008 “Sogni della Città - Visioni Metropolitane” di Giuseppe Palumbo e Daniele Brolli. In mostra il ciclo di storie pubblicate sulla testata Concrete e una retrospettiva del disegnatore attraverso le tavole originali di Ramarro, Martin Mystere,Diabolik e Lupin III

Biblioteca delle Nuvole

Inoltre:
In viaggio con Palumbo

Personale di Tanino Liberatore a Montefalco


Mostra di disegni originali di Tanino Liberatore.
A Montefalco dal 18 Settembre al 12 Ottobre 2008 presso il Museo di S. Francesco.

Sabato 20 Settembre alle ore 16 incontro con Liberatore intervistato da Luca Boschi presso il chiostro di S. Agostino.

Biblioteca delle Nuvole

Inoltre:
Tanino Liberatore in mostra ad Amadora

venerdì 12 settembre 2008

Collettiva di fumettisti italiani a New York

Dalla newsletter di Napoli Comicon

Nell'ambito della quinta edizione di 41° Parallelo, la manifestazione organizzata dal Napolifilmfestival dal 2 ottobre al 30 novembre, si inaugurerà venerdì 10 ottobre una grande collettiva di opere di autori della nona arte italiana nella Galleria d'arte di Brooklyn di Scott Eder, collezionista newyorkese di fumetti. Gli artisti in mostra, le cui opere saranno messe in vendita, sono (in ordine alfabetico) Andrea Bruno, Marco Corona, Manuele Fior, Gabriella Giandelli, Gipi, Igort, Tanino Liberatore, Milo Manara, Lorenzo Mattotti, Sergio Toppi.
L'evento rientra nel progetto VisioNa.

Tanino Liberatore in mostra ad Amadora

Dalla newsletter di Napoli Comicon

Al prossimo Festival internazionale di Amadora in Portogallo sarà protagonista il nostro Tanino Liberatore, sia come ospite che come autore in mostra, il tutto in collaborazione con il nostro Salone, che conferma così la sinergia dello scorso anno con il festival portoghese.
Verranno mostrati, tra le altre cose, rare tavole originali e inediti schizzi preparatori delle storie di Liberatore per mitiche riviste italiane come Frigidaire e Cannibale.

Milo Manara in mostra a Lodz

Dal sito www.comicon.it

Una grande mostra con protagonista il più noto illustratore e fumettista italiano nel mondo, Milo Manara, è in preparazione per la diciannovesima edizione del Festival del Fumetto di Lodz (Polonia), uno dei più importanti eventi del settore nell'Europa dell'Est. Si estende così la rete delle collaborazioni internazionali del Salone del Fumetto di Napoli, che per l'occasione si sposta in Polonia come soggetto organizzatore delle mostre dell'artista veronese. Il festival polacco si terrà dal 3 al 5 ottobre e oltre ad ospitare l'esposizione di Manara, che sarà anche presente durante la kermesse, vanta tra i suoi ospiti di questo 2008 anche Tanino Liberatore e Moebius (l'autore francese sarà omaggiato anche con una mostra). Manara e Liberatore, poi, parleranno con il pubblico in un incontro moderato dal nostro direttore, Claudio Curcio. Manara poi incontrerà il pubblico dei suoi fan anche il 7 ottobre all'Istituto Italiano di Cultura di Varsavia.

In viaggio con Palumbo


[Marina Cafè Noir] > edizione 2008 >
Festival di letterature applicate
www.marinacafenoir.it
Cagliari


In viaggio con Palumbo
Personale di Giuseppe Palumbo
Ex Liceo Artistico
Piazza Dettori
Dall'11 al 21 settembre


Action30 “L’invasione dei supernormali”
Ex Liceo Artistico, p.za Dettori
Graphic–Performance di blob filosofia tra disegno, audio e video.
Con Giuseppe Palumbo e Pierangelo Di Vittorio
Venerdì 12 settembre
h. 23.00

Fumettando 2008 - Personale di Sergio Toppi e Contaminazioni di Squaz, Stefano Misesti e Dr. Pira


Comunicato stampa

FUMETTANDO 2008 – Como 26, 27 e 28 Settembre 2008

IIa Convention Mostra Mercato del fumetto

Il circolo ARCI Xanadù di Como è felice di presentare la seconda edizione di Fumettando, convention del fumetto e dell'illustrazione, che si terrà a Como nei giorni venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 settembre 2008 presso la sede del circolo, l'ex cinema Gloria (via Varesina 72 ), un cinema storico di Como ora trasformato in spazio polifunzionale.

La rassegna prevede mostre, incontri con autori ed editori, proiezioni serali su grande schermo e una piccola mostra mercato nei giorni di sabato e domenica.


Il programma è il seguente:

VENERDI’ 26

ore 19,30 aperitivo di apertura presso lo Spazio Gloria

ore 21 incontro con Claudio Villa, in occasione del sessantesimo anniversario della nascita di Tex

ore 22,30 proiezione: “Persepolis”, di Marjane Satrapi (FR/USA 2007)



SABATO 27


ore 10 apertura mostra mercato

ore 16 presentazione del progetto “Disegni matti 1 e 1/2”. A seguire incontro/performance: “Contaminazioni, le nuove strade del disegno” con Squaz, Dr. Pira, Stefano Misesti, Lascimmia e i giovani autori comaschi; disegni, chiacchere, musica e rinfreschi.

ore 21 “Dr. Jekyll", spettacolo basato sulle tavole originali di Kramsky/Mattotti, con l'accompagnamento dal vivo di Fabrizio Ostani (Kramsky!)

ore 22,30 proiezione: “Tekkonkinkrett” di Michael Arias (JAP 2007)


DOMENICA 28


ore 10 apertura mostra mercato

ore 10,30 laboratorio di fumetto per giovani autori con Squaz, Stefano Misesti, Stefano Palumbo e Dr. Pira

ore 16 presentazione: “Dossier Genova G8” (Beccogiallo Editore)

ore 18 “Antistoria del fumetto italiano” di S. Pistolini, M. Salvucci, M. Stefanelli e S. Misesti

ore 21 proiezione: “Ken il guerriero, la leggenda di Hokuto” di Takahiro Imamura (JAP 2006)


Gli spazi dello Cinema Gloria dove si terrà la mostra mercato del fumetto rimarranno aperti sabato e domenica dalle 10 alle 22.

Una sezione “fuori sede” del festival è prevista a partire da sabato 20 settembre presso il Chiostrino di Sant'Eufemia (piazzolo G. Terragni, Como) che ospiterà una mostra di tavole originali di Sergio Toppi e la collettiva “Contaminazioni”, esposizione di disegni, sculture e graffiti di Disegni matti, Squaz, Stefano Misesti e Dr. Pira. L'inaugurazione è prevista sabato 20 alle ore 19.

Buona giornata e a presto!


Lo staff di Fumettando



Per informazioni info@arcixanadu.it oppure 3475257310 Sergio

Fumetti in TV 2008. Maestri veneziani, La Grande Guerra e personale di Pascutti


COMUNICATO STAMPA

I Maestri Veneziani e La Grande Guerra Protagonisti a Fumetti in TV 2008

Il 27 e 28 settembre A TREVISO la 5° edizione del festival del fumetto

Treviso capitale del fumetto a fine settembre. E' ormai pronto il programma per la 5° edizione di Fumetti in TV 2008, il festival del fumetto di Treviso. Mostra Mercato, mostre di tavole originali, incontri con autori, editori e numerose altre iniziative collegate al fumetto. Due le tematiche di quest'anno: i Maestri Veneziani e la Grande Guerra. Fumetti in TV è organizzata dall'omonima associazione con il patrocinio di Comune di Treviso, Provincia di Treviso e Camera di Commercio, nella cui sede in piazza Borsa si svolgerà la mostra mercato del 27 e 28 settembre.

Le Mostre Valore aggiunto della manifestazione, quest'anno le mostre di tavole originali sono dedicate a due tematiche:

La prima è quella dei Maestri Veneziani� (Portello Sile e Spazio Paraggi): una collettiva dei grandi autori della scuola veneziana, un manipolo di artisti che crebbero nell'ambiente dove operava Hugo Pratt. Saranno allora esposti gli originali di artisti come Paolo Ongaro (autore di Martin Mystere che collabora in Francia con Larousse, in Gran Bretagna con I.P.C. e pubblica in Spagna, Danimarca, Norvegia e altri paesi), Ivo Pavone (Jnfernal, Lanciostory, Skorpio), Lele Vianello, autore di fama internazionale allievo del grande Hugo. Tornerà a Treviso il maestro Disney Giorgio Cavazzano (Topolino, Altai e Johnson) che esporrà quello che rimane di Timoty Titan, le cui tavole sono andate perse in un incendio a Sarajevo. Un'ampia sezione sarà dedicata al grande Miro Missaglia (Ufo, Judas, Gil, Mister No), scomparso di recente, a Stelio Fenzo (Il Giornalino, Kiwi, Capitan Moko) e allo stesso modo sarà esaltata l'arte di Leone Frollo, il cui segno si fonde tra erotismo e fantascienza. Ancora, una panoramica sulle giovani leve che stanno crescendo in Laguna.

E nel 90° dalla fine della Prima Guerra Mondiale non poteva mancare una mostra apposita, declinata tramite gli originali di fumetti che trattano il tema della Grande Guerra vista dai nuovi autori, come 1918, destini d'ottobre di Paolo Cossi, Mondi Infiniti� di Maurizio Mantero, Battaglia� di Roberto Recchioni e Leomacs, Il folle volo� di Fabrizio Capigatti e Samuela Cerquetella e altri ancora.

Una delle prerogative di Fumetti in TV, poi, è quella di valorizzare giovani autori di prestigio. La personale di quest'anno sarà dedicata a Davide Pascutti, 34enne friulano autore dei romanzi grafici La Grande Guerra e Il Maestro� (a Palazzo Scotti), artefice tra l'altro del manifesto di quest'anno che ritrae un soldato sul fiume Piave. Nella sede della Camera di Commercio troverà spazio la mostra con i migliori elaborati del concorso per esordienti la Grande Guerra�.

Il Museo di Santa Caterina infine, organizzerà la mostra Il museo a fumetti con le tavole di un fumetto di Mario Marini ambientato proprio al museo.

La Mostra Mercato Nei locali della Camera di Commercio di Treviso si terrà l'abituale Mostra Mercato cui parteciperanno almeno 40 espositori tra negozianti, collezionisti, associazioni ma soprattutto prestigiose realtà editoriali di fumetto italiano che presenteranno le proprie novità. Nella due giorni, saranno presenti decine di autori che disegneranno per il pubblico.

Altri Eventi Per il quarto anno, Fumetti in TV assegnerà il premio Carlo Boscarato, dedicato allo storico fumettista trevigiano e riservato alle migliori novità editoriali. La giuria sarà composta esclusivamente da giornalisti specializzati di fumetto. Spazio al Cosplay, il concorso-sfilata coi costumi di fumetti e cartoons la domenica in Piazza Borsa, realizzato in collaborazione con l'Associazione Nazionale Cosplay. Infine, eventi collaterali e serate tra musica e fumetto il cui programma sarà comunicato i primi di settembre.

Per qualsiasi info: www.fumettintv.com oppure www.myspace.com/fumettintv


Metauro di Michele Petrucci

Dalla newsletter della casa editrice Tunué.
A Fano, presso la Gasparelli arte Contemporanea, il 12 settembre ci sarà in anteprima la presentazione del libro e fino al 23 la mostra di Metauro.

Metauro
dal 12 al 23 settembre 2008
presso la Gasparelli arte Contemporanea
via Arco di Augusto, 74
Fano


Tra finzione e realtà il fumetto di Michele Petrucci racconta la battaglia che si è consumata lungo gli argini del fiume Metauro, a Fano, durante la seconda guerra punica. Una guerra combattuta circa duemila anni fa e in cui persero la vita migliaia di soldati romani e cartaginesi.

Michele Petrucci
Metauro
Tunué, 2008 - Collana «Prospero’s Books» n. 12
cm. 17 x 24; 128 pp in bicromia; cop. col.; rileg. filo refe
Euro 12,00
ISBN-13 978-88-89613-46-7

CFAPAZ: Piccole matite crescono


Comunicato

Mostra dei Lavori dei Corsi 2007 – 2008 e presentazione dei nuovi corsi
Domenica 14 ottobre, dalle 16.00 con rinfresco, al CFAPAZ

http://www.cfapaz.org/

Domenica prossima vogliamo celebrare presso la nostra sede una piccola festa. Esporremo i lavori realizzati durante lo scorso anno, dai partecipanti ai nostri corsi di fumetto. E presenteremo anche i nuovi corsi che partiranno il prossimo mese di novembre.
E dopo aver illustrato, mostrato e spiegato, offireremo anche un piccolo rinfresco...


L'incontro è aperto a tutti!
Vi aspettiamo numerosi domenica 14 settembre alle ore 16.00.

Parteciperanno le autrici e docenti dei corsi Francesca Follini e Margherita Allegri.

Da Neurocomix

giovedì 11 settembre 2008

Mister No e l'avventura del dipingere. Storie, disegni e dipinti di Roberto Diso


Da www.comune.sala-baganza.pr.it

MISTER NO e l'avventura del dipingere, mostra di Roberto Diso
inagurazione sabato 13 settembre, ore 17,00 in Rocca Sanvitale

Sarà inaugurata sabato 13 settembre alle ore 17,00, presso la Rocca Sanvitale la mostra "Mister No e l'avventura del dipingere. Storie, disegni e dipinti di Roberto Diso", curata da Mauro Furia.

All'inaugurazione, che si inserisce nel calendario delle proposte salesi del Festival del Prosciutto, insieme al Sindaco Cristina Merusi e al curatore, Mauro Furia, sarà presente l'artista.
L'ingresso è gratuito.

Roberto Diso, notissimo disegnatore di Mister No e Tex, presenta nell'allestimento in Rocca non solo il suo lavoro grafico - attraverso l'esposizione delle tavole originali dei suoi disegni - ma anche la sua inedita e sorprendente produzione pittorica.

La mostra è organizzata dal Comune di Sala Baganza, con il patrocinio di Provincia di Parma, Consorzio Qualità Tipica Val Baganza, ParmaTurismi.

Periodo di apertura: dal 13 Settembre al 5 Ottobre 2008
Orario: da Martedì a Domenica 10,00 - 13,00 / 15,00 - 18,00
(chiuso il Lunedì)
Servizio mostra: IAT di Sala Baganza - Tel. 0521-331.342
iatsala@comune.sala-baganza.pr.it

Guido Crepax – Valentina, la forma del tempo


Guido Crepax – Valentina, la forma del tempo
21 Settembre 08 - 01 Febbraio 09

Orario: 11.00-23.00, chiuso il lunedì

Luogo: Triennale Bovisa
Via R. Lambruschini, 31 – Milano

Ingresso: 8 € - 6 € - 5 €

Triennale Bovisa presenta la mostra Guido Crepax. Valentina, la forma del tempo, dedicata al lavoro del fumettista Guido Crepax e a Valentina, il suo personaggio più celebre, creato nel 1965. In perfetto equilibrio tra una donna reale e un simbolo di trasgressione, la fotografa milanese Valentina Rosselli è, infatti, il personaggio femminile più famoso nella storia del fumetto. Il suo volto, il celebre caschetto e molti tratti della sua personalità sono ispirati all’attrice Louise Brooks, diva del cinema muto e protagonista del film Lulù di Georg Wilhelm Pabst (1928). Oltre al mondo culturale, politico, ideologico ed estetico del suo autore, Valentina incarna una sorta di “spirito del tempo” della società italiana attraverso i grandi cambiamenti degli anni sessanta, settanta e ottanta.

Ci sono almeno due modi per rileggere il trentennale lavoro di Guido Crepax. Dall’esterno, scorrendo le pagine e lasciandosi guidare dal piacere delle immagini, o dall’interno, scoprendo tra le pieghe di una sfrenata fantasia, forti riferimenti alla famiglia e alla casa. E sono proprio questi ultimi, la famiglia e la casa, unitamente a un implacabile rapporto con il tempo, a essere i fili che legano tutta la sua opera.

Questa mostra, a cinque anni dalla scomparsa, si pone per la prima volta l’obbiettivo di analizzare Crepax dall’interno. Scavando a fondo nei ricordi e nei reconditi della mente che, come ogni ambiente borghese che si rispetti è rigorosamente rappresentata da una casa e suddivisa in stanze. Ogni stanza rappresenta un diverso modo di intendere e vivere il tempo. La forma del tempo ovvero il tempo nelle sue diverse forme, perché esso non è mai univoca unità di misura.

Tra gli aspetti distintivi e innovativi di questo allestimento, la multimedialità (con elaborazioni video, punti interattivi e ambienti sonori che riproducono e amplificano l’attualità delle invenzioni linguistiche di Crepax e il suo ininterrotto dialogo col cinema), e una particolare relazione con il visitatore (che, grazie alle gigantografie dei disegni sulle pareti, alla proiezione di immagini e a speciali invenzioni interattive danno l’impressione di entrare fisicamente nello straordinario mondo creato dalla fantasia di Crepax). La mostra è articolata in sezioni tematiche (stanze), in cui le tavole originali dei fumetti si alternano a elaborazioni e interpretazioni multimediali.

Nel corso del tempo
In questa stanza, dopo un ingresso surrealista, si svelano le origini di Valentina, unica donna del fumetto a invecchiare con il suo autore. Diverse gigantografie della sua “biografia a fumetti”, una selezione di tavole originali tratte da Valentina intrepida e Funny Valentine e il famoso carteggio tra Crepax e la diva Louise Brooks.

Il tempo reale: a Milano, lo studio di Valentina
Valentina viene ambientata nella sua città, Milano, che percorre in metropolitana, automobile e bicicletta. Alle pareti, la Milano che Crepax ha rielaborato spesso in chiave fantastica, si specchia in quello che la città è stata e che è oggi, compresi suoni e rumori. Inoltre, viene ricostruito lo studio di Valentina e il set fotografico in cui lavora, concreta anticipazione di una donna libera ed emancipata ma che non rinuncia alla sua femminilità. Valentina è anche testimone di trent’anni di cambiamenti e trasformazioni nella moda con ingrandimenti e sagome delle sue modelle che riprendono i ritagli di Elle o di Vogue che Crepax seguiva con attenzione per vestire i suoi personaggi.

Oltre il tempo: dal sottosuolo allo spazio
Come nelle storie di Crepax, l’altro mondo, oltre il tempo, sbuca all’improvviso anche in questa mostra. Nel corso di tre stanze, il visitatore viene prima calato nel mondo dei Sotterranei, il “lato oscuro” dell’autore, poi trascinato nell’ambiguo incontro con la strega Baba Yaga, acerrima antagonista di Valentina, e infine proiettato nello spazio del Crepax prima maniera, con sorprendenti anticipazioni e puntuali citazioni da film di fantascienza: da 2001 Odissea nello spazio a Guerre stellari, fino a presagire Pirati dei caraibi, mai visto dall’autore.

Il tempo onirico
A volte Valentina evade dalla realtà rifugiandosi nel sogno, altre è il sogno che “fa la storia”, inserendosi nello svolgimento della trama. Una modalità narrativa che Crepax non ha mai abbandonato, dopo averne fatto abbondante ricorso nei primi dieci anni di storie. Tra i sogni disegnati e in alcuni casi interpretati in chiave multimediale, sogni veri, raccontati a fumetti dall’autore, e sogni inventati o ripresi dal mondo delle fiabe (Il gatto con gli stivali, La Sirenetta, Biancaneve) e da quello del mito.

Il tempo ritrovato
Questa stanza contiene le molte trasposizioni a fumetti di opere letterarie e classici dell’erotismo realizzati da Crepax nella sua maturità artistica: Justine di De Sade, Dracula di Bram Stoker, Frankenstein di Mary Shelly, Dottor Jekyll e mister Hyde di Stevenson, Giro di vite di James, Venere in pelliccia di Sacher Masoch, Casanova, Histoire d'O, Emmanuelle. Movimentano la sezione porte a sorpresa con indicibili immagini proibite da scrutare “attraverso il buco della serratura”.

Il tempo della memoria: lo studio dell’autore e la sua passione per le citazioni
Lo studio di Guido Crepax, vero centro della mostra, è fedelmente ricostruito con pezzi originali (come la sua scrivania, la seggiola Thonet, la custodia del violoncello del padre Gilberto, primo violoncello della Scala) che si alternano a elementi disegnati dall’autore. Sono esposti anche alcuni teatrini di carta realizzati durante l’infanzia e i suoi primi tre albi a fumetti disegnati e rilegati a 12/13 anni. Un sottofondo con la musica, classica e jazz, che Crepax amava ascoltare mentre disegnava, anima questa sezione, facendo sentire il visitatore nel luogo delle “generazioni” (sia in concreto che in senso metaforico). In una stanza attigua, le citazioni pittoriche e musicali prendono forma con storie dedicate alle opere dello scultore Henry Moore o del pittore Vassili Kandinsky e ai generi musicali più amati dalla musica classica, colonna sonora di una storia d’amore, al jazz, ideale per accompagnare un noir d’azione.

Sala video: interviste all’autore e ad artisti a lui molto vicini (dall’amico Claudio Abbado al sassofonista Jerry Mulligan); spezzoni dai film che ne hanno ispirato l’opera e una galleria di manifesti pubblicitari d’autore, animano questa stanza di passaggio prima del gran finale.

Il tempo della storia
Crepax amante della storia, con particolare attenzione all’estetica delle battaglie. Fedele riproduttore di avvenimenti, ma anche suggeritore di intelligenti metafore, corsi e ricorsi della storia. Il tema della passione politica di Valentina è affrontata in una fedele ricostruzione della rivoluzione russa (Viva Trotskij) e col poderoso affresco cinquecentesco La caduta di Mac Similiano XXXVI, metafora della guerra del Vietnam. Fra le altre storie a sfondo politico: una rivisitazione del ’68 (Storia di U come Uomo) e una sottile critica al femminismo (Rembrandt e le streghe). Esposti anche alcuni dei manifesti politici disegnati da Crepax in quegli anni.

Il tempo dei giochi
Alla fine dell’università Crepax elabora il progetto delle battaglie storiche, che realizza nei momenti liberi nell’arco di quasi dieci anni. Dopo accurate ricerche in biblioteca per documentarsi sui campi di battaglia, la consistenza degli eserciti, le divise e le armi, disegna, dipinge, ritaglia e incolla centinaia di figurine su cartoncini che danno corpo a eserciti e flotte. Non sono soltanto divertimenti estetici, ma giochi giocabili su grandi cartoni che raffigurano paesaggi, città e villaggi, secondo le regole inventate dall’autore che prevedono l’ausilio dei dadi. Anche in questa sezione le gigantografie e un campo di battaglia proiettato sul pavimento fanno sentire il visitatore dentro il grande gioco. Questa sezione si completa con disegni e pezzi originali anche degli altri giochi a sfondo sportivo: dal pugilato, al ciclismo risalendo fino al primo amore, l’automobilismo che fa da sfondo anche alla prima storia di Valentina.

Guido Crepax
Valentina, la forma del tempo
Triennale Bovisa
21 settembre 2008 – 1 febbraio 2009
a cura di Caterina Crepax e Massimo Gallerani
Progetto espositivo: Caterina Crepax con Massimo Gallerani e Gigi Saccomandi
Progetto multimediale: Luca Scarzella e Francesco Lupi Timini - Stalkervideo Milano
Montaggio ed elaborazioni video: Daniele Donati, Vinicio Bordin, Anna Frigo, Michele Innocente
Interattività e ambienti sonori: Studio Ennezerotre
Ingresso: 8/6/5 euro
Orari: dal martedì alla domenica dalle 11 alle 23

Testo tratto dal sito www.triennale.it

Whaleless

La galleria True Hate Art Gallery di La Rochelle ospita la mostra collettiva Whaleless che ha lo scopo di raccogliere fondi a favore della protezione delle balene. Partecipano anche i fumettisti Bombo e Nicoz.

Galleria di illustrazioni su
http://truehate.wordpress.com/

France :

Amandine Urruty (momotte. maisondrole.com)

Ciou (ciou.fr)

Chris Bonobo (myspace.com/chrisbonobo)

Karotte (myspace.com/katacumbalips)

Mat Vullo (mateovullo.com)

Mme Griiikkk (gruiikkk.org)

Tanxxx (tanxx.com)

Italy :

Anna Tufano (myspace.com/piratesforeverandever)

Cesko (finterspoone. wordpress.com)

Elena rapa (elenarapa.com)

Giuliano Sale (myspace.com/giulianosale)

Marco “About” Bevivino (marcobevivino.com)

Maurizio “Bombo” Santucci (bomboland.com)

Morg (morg.it)

Nicoz Balboa (nicozbalboa. free.fr)

Olimpia Zagnoli (olimpiazagnoli.com)

Scarful (scarful.com)

Silvia Argiolas (myspace.com/silviaargiolas)

Silvia Idili (myspace.com/silviaidili)

Spain:

Sergio Mora (sergiomora.com)

Holland:

Lina Stigsson (myspace.com/linastigsson)

Belgium:

Peggy Von Reeth (peggy-v.net)

China:

Kokomoo (myspace.com/kokomoo)

Usa :

Bethany Marchman (myspace.com/bmarchman)

Jenny Bird (jennybirdart.com)

Ryan Myers (rmyersart.com)

Frank & Martina Secondo Russo (www. mfgallery.net)

Canada :

David R Choquette (myspace.com/davidchoquette)

Mimi Traillette (myspace.com/mimitraillette)

Jean “Turf One” Labourdette (turfizm.com)


TRUE HATE ART GALLERY
2 ter rue des Carmes
17000 La Rochelle
france

website:
www.truehateartgallery.com
myspace:
myspace.com/truehateartgallery

Patto di sale, collettiva del gruppo Canicola


Patto di sale

mostra collettiva di disegni
del gruppo Canicola

19 settembre - 12 ottobre 2008
Inaugurazione venerdì 19 settembre dalle ore 18.00

Galleria d'arte D406
www.d406.com
Via Cardinalmorone 31/33
Modena
tel.059/211071
cell.340/8629116
info@d406.com

Andrea Bruno
Davide Catania
Giacomo Monti
Giacomo Nanni
Michelangelo Setola
Alessandro Tota
Amanda Vähämäki

Sabato 20 settembre
a partire dalle ore 17.00

Andrea Bruno, Davide Catania, Giacomo Monti, Giacomo Nanni, Michelangelo Setola, Alessandro Tota, Amanda Vähämäki saranno in galleria per dedicare il nuovo n°6 della rivista Canicola presentato per l'occasione e coprodotto da D406.

Ospiti d'eccezione della rivista, i disegnatori finlandesi Pauliina Mäkelä e Tommi Musturi, la tedesca Marijpol, il belga Olivier Schrauwen, il cinese Hok Tak Yeung, e l'italiano Francesco Cattani i cui lavori saranno esposti in galleria.

"In collaborazione con jump of boobka"


Orari di apertura durante il festivalfilosofia
Venerdì 19 ore 18/24
Sabato 20 ore 10/24
Domenica 21 ore 10/20

Orari di apertura dal 22 settembre al 12 ottobre:
martedì dalle 10.30 alle 13
mercoledì dalle 16.30 alle 20
giovedì dalle 10.30 alle 13
venerdì dalle 16.30 alle 20 e dalle 21 alle 23
sabato dalle 10.30 alle 13 e dalle 16.30 alle 20
domenica dalle 16.30 alle 20
www.festivalfilosofia.it
www.d406.com

Monipodio! a Manifesta7



Dal 19 luglio al 2 novembre 2008 il Trentino Alto Adige ospita la biennale di arte contemporanea Manifesta7. Fra gli eventi ospitati nei grandi e piccoli centri della regione c'è una mostra del collettivo Monipodio! che il 7 settembre si è riunito presso l'Ex-Alumix di Bolzano dove ha realizzato una grande striscia a fumetti. L'opera rimarrà esposta fino a domenica 14 settembre.

Galleria fotografica di Armin Barducci.
Galleria fotografica di Marco K Polenta.

Ex-Alumix
Via Alessandro Volta, 11
Bolzano
dal 7 al 14 settembre 2008

Anser a Genova Comics 2008


Il 13 e 14 settembre a Genova Comics ci sarà una mostra di ANSER.
Dalle 10.00 alle 19.00 presso la Fiera del Mare di Genova, P.le J.F. Kennedy, 1 - Pad. D.

Galleria di tavole di Anser.
Il blog di Armin Barducci.

mercoledì 10 settembre 2008

Andrea Pazienza e Schizzo al Festival Generazioni Creative


Comunicato stampa

IL CENTRO FUMETTO "ANDREA PAZIENZA"
PARTECIPA AL FESTIVAL GENERAZIONI CREATIVE DI PARMA
con due mostre e un workshop


Dall'11 al 14 settembre, avrà luogo a Parma la prima edizione del festival Generazioni Creative, che riprende un format realizzato a Firenze.

Dunque, un festival di arte, cultura, scienza e sperimentazioni, nato per mettere a confronto e valorizzare i numerosi talenti che operano dentro e fuori il nostro paese.

Parma diventa così un laboratorio e un punto d'incontro per i giovani creativi di ogni luogo e provenienza.
Tra i linguaggi messi in vetrina c'è anche il fumetto. E per dare corpo e sostanza a questa sezione è stato chiamato proprio il Centro Fumetto "Andrea Pazienza" di Cremona che partecipa alla manifestazione con due mostre e un workshop.

La prima mostra vuole ricordare un autore che è stato fondamentale per la maturazione del fumetto contemporaneo e per le innovazioni stilistiche e narrative realizzate: Andrea Pazienza, a cui il Centro Fumetto stesso è stato intitolato. A vent'anni dalla sua scomparsa, la mostra itinerante "Andrea Pazienza. La vita e le opere" fa così tappa anche a Parma, dopo aver toccato numerose città e località italiane. La mostra racconta attraverso trenta pannelli fotografici il cammino artistico e personale dell'autore.

La seconda mostra rappresenta idealmente quasi una continuazione della prima. Infatti, nel segno di Andrea Pazienza, la testata Schizzo ha rappresentato un fondamentale momento di valorizzazione artistica di numerosi autori esordienti, molti dei quali sono oggi realtà del fumetto italiano e in alcuni casi internazionale. "Schizzo. 20 anni di idee e nuovi autori" riassume le vicende editoriali della pubblicazione, che si è articolata in varie collane e miniserie, da Schizzo Posse a Schizzo Presenta, da Schizzo Idee & Immagini a Collezione 100% Schizzo. Oltre a rappresentare uno spazio di elaborazione critica, Schizzo ha visto esordire autori come Marco Corona, Maurizio Ribichini, Anna Merli, Andrea Bruno, Luca Genovese o rilanciare altri autori come Sandro Staffa e Davide Reviati. Oltre alla storia della rivista, sono in visione anche una trentina di opere (quasi tutte in originale) che rappresentano un omaggio a Schizzo da parte di alcuni dei suoi autori.

Dalla creatività raccontata alla creatività praticata. Così si potrebbe giustificare la terza iniziativa organizzata dal Cfapaz: il workshop "Nuvole in transito" che sarà condotto da Pasquale Todisco, in arte Squaz. Todisco ha esordito proprio con il Centro Fumetto "Andrea Pazienza" e oggi è uno degli autori di punta del fumetto italiano: pubblica regolarmente su XL ed ha realizzato una graphic novel di successo intitolata "Pandemonium" e scritta da Gianluca Morozzi. Todisco proporrà ai partecipanti al workshop di realizzare una o più tavole basate su dei modelli predefiniti, in cui si cercherà di coniugare l'espressività artistica con la vocazione tipicamente narrativa che il fumetto possiede. Il workshop si articola in due pomeriggi: venerdì 12 e sabato 13 settembre, dalle 15.00 alle 19.00, sempre presso il Centro Congressi del Parco Ex Eridania, presso cui si svolgono quasi tutti gli eventi. E' ancora possibile iscriversi.

Il Festival è proposto dal Comune di Parma
Assessorato alle Politiche Culturali e alla Creatività Giovanile
Assessorato al Turismo e all’Innovazione Tecnologica
Assessorato all’Ambiente
si svolge presso il Parco Ex Eridania di Viale Barilla a Parma

PER INFORMAZIONI O PRENOTAZIONI

Ufficio turistico Comune di Parma
Via Melloni, 1/a - 43100 Parma
Tel. +39 0521218889
Fax +39 0521234735
turismo@comune.parma.it
http://www.turismo.comune.parma.it

martedì 9 settembre 2008

Crazy Nena - Quando è la casalinga a far disperare te

Crazy Nena
Quando è la casalinga a far disperare te
Personale di Serena Romio
Carpignano Sesia (NO)
13-14-15 settembre 2008

Trovate i fumetti di Serena Romio in questo blog:
http://serenaromio.blogspot.com/

lunedì 8 settembre 2008

Komikazen: 4° Festival Internazionale del Fumetto di Realtà



Komikazen: 4° Festival Internazionale del Fumetto di Realtà


A Ravenna il 10 e l’11 ottobre 2008 - Mostre varie sedi fino al 7 gennaio 2009


Comunicato stampa

Ravenna diventa nuovamente il centro del fumetto di realtà e di sperimentazione con il festival Komikazen. Due giorni di mostre, incontri e workshop con performance finale in occasione della notte d’oro a Ravenna.
In questa quarta edizione Komikazen, Festival Internazionale del Fumetto di Realtà, è lietissimo di ospitare la prima mostra di disegnatori libanesi in Italia – che incontreranno tra l’altro il pubblico e le scuole cittadine - ed è particolarmente onorato di avere tra gli ospiti Anke Feuchtenberger, che non solo farà due mostre, ma terrà anche un seminario con le donne della casa rifugio del progetto prostituzione di Ravenna. Sarà inoltre ospite del Festival, Federico Del Barrio, un altro indiscusso maestro del fumetto spagnolo insieme a Raùl e allo sceneggiatore Felipe Cava già ospiti delle edizioni precedenti.

Oltre alla disegnatrice tedesca e a Del Barrio, sarà presente anche la giovane autrice libanese Zeina Abirached: novella Satrapi, acclamata all’ultimo festival di Angouleme, racconta con delicatezza e ironia storie di una Beirut scomparsa con stile calligrafico e naif.
Un altro ospite proveniente dal Vicino Oriente sarà il disegnatore palestinese Samir Harb: di professione architetto (fa parte dello staff della Riwaq Biennale, unico evento internazionale di arte contemporanea nei territori palestinesi) ama però la letteratura disegnata. La Palestina ha avuto un grande disegnatore, Naji al Ali, ucciso in circostanze misteriose a Londra nel 1988. Samir utilizza lo stesso sguardo disincantato e testimonia quanto l’arma della caricatura possa essere efficace per svelare l’ipocrisia, l’ingiustizia, ma anche la gioia di vivere quotidiana.

Per il secondo anno inoltre saranno premiati i migliori talenti del fumetto della regione Emilia Romagna: proprio in occasione di Komikazen saranno presentati i due libri dei vincitori della scorsa edizione: Leonardo Guardigli (per Centro Andrea Pazienza) e Marino Neri (Kappa Edizioni).
Le mostre saranno dislocate in diversi spazi espositivi della città e saranno aperte al pubblico per un periodo più lungo: alcune fino al 7 gennaio 2009 (fare riferimento al calendario dettagliato sul sito).

Notizie biografiche di alcuni degli ospiti:

  • Federico Del Barrio

nato a Madrid nel 1957, è uno dei più importanti autori di fumetti spagnoli. Disegnatore, illustratore, grafico e scrittore teatrale. È un intellettuale poliedrico che fa parte del felice cenacolo che fa capo allo sceneggiatore Felipe H. Cava e che ha costituito l’humus creativo dell’arte sequenziale nella Spagna post franchista.
Ha partecipato a numerose opere collettive tra cui 11-M Once Miradas, sull'attacco terroristico de l'11 marzo a Madrid (presentato nel 2005 alla prima edizione di Komikazen). Ha pubblicato diversi fumetti in Francia, mentre in Italia è in uscita El Artefacto perverso per Comma 22 editore in occasione di questa nuova edizione di Komikazen.

  • Anke Feuchtenberger

nata a Berlino Est nel 1963, ha pubblicato per molti anni le sue storie sulla stampa internazionale e sui maggiori quotidiani tedeschi come ”Die Zeit”, “Junge Welt”, “Süddeutsche Zeitung”. Il suo primo libro – una raccolta di storie dal titolo Herzhaft – lebenslänglich - risale al 1993 e negli anni continua a pubblicare da sola o collaborando con la scrittrice Katrin de Vries con la quale realizza, tra gli altri, La puttana P getta il guanto (Die Hure H zieht ihre Bahnen, 2003), ultimo libro edito in italiano da Logos e presentato al Festival. Lavora inoltre come illustratrice disegnando manifesti per spettacoli di danza e teatro, e dal 1997 insegna in un corso alla Fachhochschule für Gestaltung di Amburgo. In Italia ha realizzato illustrazioni per “Lo Straniero” mentre un suo libro - Quando muore il mio cane mi faccio una giacca - è stato pubblicato da Coconino Press (2005) facendoci conoscere la sua narrazione onirica e frammentata, innocente e spietata al tempo stesso.

  • Zeina Abirached

nata a Beirut nel 1981, ha trascorso la sua infanzia in una casa situata sulla ‘linea verde’, zona di demarcazione che tagliava in due la città di Beirut durante la guerra civile. Sua madre inventava per lei ogni giorno una storia per nascondere la realtà della guerra che si svolgeva a pochi metri dallo loro strada. Dopo gli studi all’Accademia Libanese delle Belle Arti si è ispirata a questi episodi per realizzare il suo primo album, Catharsis. In Catharsis, primo premio del festival del fumetto di Beirut nel 2002, si ritrova in bainco e nero, in uno stile pulito, tutta la drammaticità di Beirut unita allo sguardo di una bambina che scopre la realtà del mondo. Nel ‘libro-oggetto’ 38 rue Youssef Semaan, secondo album che prende il titolo dal suo indirizzo di casa, raffigura, con la stessa poesia e gli stessi contrasti, le figure familiari dei vicini e dei commercianti che hanno appreso la guerra dimenticata. Nel suo ultimo album Mourir, partir, revenir dà a Beirut il personaggio principale al quale si aggiunge il tema della fuga verso altro.

Le mostre saranno aperte fino al 7 gennaio.

Associazione Culturale Mirada
Via Mazzini 83
48100 Ravenna
tel. 0544217359
cell. 3464925633
http://www.mirada.it

Related Posts with Thumbnails